Personale

Incarico di Direttore generale

Obbligo All.1 AMS Art.14, c. 1, lett. a), b), c), d), e), f) e c.1-bis, d.lgs. n. 33/2013. Art. 2, c. 1, punto 1e 2, l. n. 441/1982. Art.20, c. 3, d.lgs n.39/2013. Art. 14, c. 1-ter, secondo periodo, d.lgs. n. 33/2013. Art. 47, co. 1 del d.lgs. 33/2013.

Ad  Arpac Multiservizi srl  società partecipata dell’Agenzia ARPA Campania  non è applicabile l’obbligo  ex art. 13 co1 lettera b) D.lsg.33/13 in quanto la società è privata, partecipata pubblica, con ragione sociale a responsabilità limitata  che prevede la nomina per l’incarico di vertice ad  un Amministratore Unico nominato dal socio . Gli attori principali sono gli azionisti di controllo, il consiglio di amministrazione. L’azionista, in specie unico socio, controlla il capitale aziendale ed è in grado di determinare l’indirizzo di fondo dell’impresa attraverso l’influenza sulla strategia.

Titolari di incarichi dirigenziali amministrativi di vertice

Dichiarazione di insussistenza di cause di incompatibilità e inconferibilità

Obbligo All.1 Ams Art.14, co. 2, d.lgs. n. 33/2013. Art. 14, c. 1, lett. a), b), c), d), e), f) e c.1-bis, d.lgs. n. 33/2013. Art. 2, c. 1, punto 1e 2, l. n. 441/1982. Art. 4, l. n. 441/1982

Non applicabile per assenza di incarichi dirigenziali ai sensi art.14, co. 1-quinquies, d.lgs. n. 33/2013 

Come da dato trasferito:

“Non esistono altri dirigenti. In caso di variazione sarà data tempestiva informazione”

Obbligo All.1 AMS Art.14, c. 1, lett. a), b), c), d), e), f) e c.1-bis, d.lgs. n. 33/2013. Art.20, c. 3, d.lgs n.39/2013. Art. 14, c. 1-ter, secondo periodo, d.lgs. n. 33/2013

Non applicabile in quanto la società non ha mai avuto dirigenti ma titolari di incarichi di vertice aziendale ( Presidenti, Amministratori unici Amministrazione della procedura di liquidazione)  come da statuto pubblicato nell’apposita sezione. 

Giovanni Porcelli          Ammnistratore Unico dal 2018 al 2020

Raffaele Busiello          Amministratore unico fino al 2018

Nessuna sanzione

Obbligo All.1 AMS Art. 16, c. 1, c. 2 e c. 3, e art. 17, c.1 e c.2, d.lgs. n. 33/201

Articolo 16 , comma 1,2 – Obblighi di pubblicazione concernenti la dotazione organica e il costo del personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato:

  1. Le società  partecipate pubblicano il conto annuale del personale e delle relative spese sostenute, di cui all’articolo 60, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nell’ambito del quale sono rappresentati i dati relativi alla dotazione organica e al personale effettivamente in servizio e al relativo costo, con l’indicazione della sua distribuzione tra le diverse qualifiche e aree professionali, con particolare riguardo al personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico.
  2. Le società partecipate  nell’ambito delle pubblicazioni di cui al comma 1, evidenziano separatamente, i dati relativi al costo complessivo del personale a tempo indeterminato in servizio, articolato per aree professionali, con particolare riguardo al personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico.

Anno 2022 – Come da dato aggiornato “ Non ci sono dipendenti a tempo determinato né si prevedono assunzioni in tal senso” ( dato invariabile.)

Anno 2021 – Come da dato trasferito: “Non esiste nè è previsto personale a tempo determinato”

(ultimo aggiornamento del 22 marzo 2023)

Anno 2023 Platea dipendenti – dato attualizzato- n. 244 lavoratori  assunti a tempo indeterminato

Anno 2022 Platea dipendenti n. 248 dopo decessi e pensionamenti di dipendenti (dato reperito afferente al periodi I° trimestre 2022)

Anno 2021 – 252 unità

Anno 2020 – (dato da aggiornare)

Anno 2019 – (dato da aggiornare)

Anno 2018

Obbligo All.1 AMS Art. 16, c. 1, c. 2 e c. 3, e art. 17, c. 1 2 c, 2, d.lgs. n. 33/2013

 Anno 2023 (dato da aggiornare)

Anno 2022

 Anno 2021

Anno 2020 (dato da aggiornare)

Anno 2019 (dato da aggiornare)

Anno 2018 (dato da aggiornare)

Tassi di assenza

Obbligo All.1 AMS Art. 16, c. 1, c. 2 e c. 3, e art. 17, c. 1 2 c, 2, d.lgs. n. 33/2013

Dati Ufficio Personale anno 2022

Dati Ufficio Personale anno 2020 – I° semestre2021

Anno 2020

In attesa di aggiornamento idoneo alla pubblicazione per il I semestre 2020

Anno 2019

I dati  sono  frutto di elaborazioni effettuate in ottemperanza a quanto previsto dal Dipartimento della Funzione Pubblica che con circolare n. 3 del 17 luglio 2009 ha prescritto a tutte le Amministrazioni e società private partecipate da P.A.  la pubblicazione dei dati mensili relativi alle percentuali di assenza del personale individuate rapportando il numero dei giorni di assenza complessivi al numero dei giorni lavorativi del mese di riferimento.

Nel computo delle assenze dovranno essere calcolati insieme, in modo indifferenziato, tutti i giorni di mancata presenza lavorativa, a qualsiasi titolo verificatasi (malattia, ferie, permessi, aspettativa, congedo obbligatorio, ecc.) del personale (compreso il dirigente)

Rif. Normativi: Sezione relativa alle società partecipate, come indicato all’art. 22, c. 1,2,3 del d.lgs. 33/2013 (testo in vigore dal 23-06-2016), Art. 20, c.3 del d.lgs. n. 39/2013, Art. 19, c. 7 del d.lgs. n. 175/2016

Flusso pervenuto in semplice percentuale pari al 20,90 %

(ultimo aggiornamento del 12 luglio 2021)

Incarichi conferiti (dirigenti e non dirigenti)

Oggetto di pubblicazione ai sensi dell’art. 18 del d.lgs. 33/2013

Obbligo non applicabile come da dato pervenuto

(ultimo aggiornamento del 24 maggio 2022)

Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti

Come da dato trasferito

L’ARPAC Multiservizi non ha conferito né autorizzato incarichi ad alcun dipendente.

(ultimo aggiornamento del 12 luglio 2021)

Contrattazione collettiva

Come da obbligo normativo rilevabile nell’All.1 AMS Art. 21, c. 1, d.lgs. n.33/2013 le società partecipate e gli enti equiparati alla P.A. sono tenute a rendere accessibile sul sito consultazioni dei testi della contrattazione collettiva di riferimento.

Come da dato trasferito in data 05.08.2022 “Il CCNL di riferimento dell’azienda è il Contratto Igiene  Ambientale- Municipalizzate

L’obbligo si ritiene assolto con il collegamento al link : https://www.agnochiampoambiente.it/wp-content/uploads/2022/02/CCNL_IGIENE-AMB.AZ_.MUNICIPALIZZATE.pdf

(ultimo aggiornamento del 5 aprile 2023)

Contratti integrativi stipulati

Obbligo All.1 AMS Art.21, c. 2, d.lgs. n.33/2013

Come da dato trasferito: Nessuno

La contrattazione integrativa, a norma dell’art. 40 D. Lgs. 165/2001, si svolge su tutte le materie relative al rapporto di lavoro e alle relazioni sindacali.

Ai sensi dell’art. 9 bis del d.lgs. n. 33/2013 e dell’art. 42, comma 2, del d.lgs. n.97/2016, a decorrere dal 23 giugno 2017 poiché lo statuto di  Arpac Multiservizi non prevede la possibilità  di applicare dei Contratti integrativi aziendali stipulati dall’Amministrazione l’obbligo di pubblicazione è assolto con l’indicazione del collegamento ipertestuale al CNEL di categoria.

(ultimo aggiornamento del 12 luglio 2021)